Avviso alle famiglie: Bando per l’assegnazione delle borse di studio anno scolastico 2019/2020

Bando per l’assegnazione delle borse di studio anno scolastico 2019/2020 di Roma Capitale.BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI E ALLE STUDENTESSE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO STATALI E PARITARIE O I PERCORSI TRIENNALI DI IEFP - ANNO SCOLASTICO 2019/20 (D. Lgs. 63/2017).

Al fine di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica il Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 63 all’art. 9 ha istituito il “Fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio” per l’erogazione di borse di studio a favore degli studenti iscritti alle Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado da destinare all'acquisto di libri di testo, mobilità e trasporto, accesso a beni e servizi di natura culturale.

Con la Deliberazione n. 118 del 24/03/2020 Regione Lazio individua i beneficiari e i criteri per l’erogazione delle bose di studio in favore degli studenti frequentanti scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie e Percorsi triennali di IeFP per l’a.s. 2019/20.

Sono ammessi al beneficio gli studenti e le studentesse in possesso dei seguenti requisiti:

Altro

Contributo straordinario per il pagamento degli affitti anno 2020

Contributo affitti Roma 2020.Con tale misura, Roma Capitale sostiene i cittadini che hanno subito una riduzione, almeno del 30%, del reddito del nucleo familiare, a causa dell'emergenza COVID-19.

La domanda dovrà essere presentata a partire da Lunedì 27 Aprile 2020 ed entro e non oltre il termine del 18 Maggio 2020.

Per avere maggiori informazioni clicca qui!

Per scaricare il modulo per richiedere il contributo clicca qui!

Il Municipio Roma I Centro dalla parte delle bambine e dei bambini. Lettera alle famiglie

Lettera alle famiglie dal Municipio Roma I Centro.Pubblichiamo volentieri la lettera del Presidente del Municipio Roma I Sabrina Alfonsi e dell'Assessore alla Scuola Giovanni Figà Talamanca diretta alle famiglie dove è possibile attraverso un link indicare le esigenze più impellenti che consentano di progettare un sistema di servizi di supporto che vedano i bambini protagonisti della riacquisizione delle loro necessarie relazioni.

«Carissime Famiglie,
l'emergenza sanitaria e le conseguenti misure di contenimento hanno comportato dei cambiamenti importanti e impongono alla Politica e alla Pubblica amministrazione l'adozione di misure straordinarie di sostegno.  Noi come Primo Municipio intendiamo porre una particolare attenzione alle bambine e ai bambini del nostro territorio, come abbiamo sempre fatto in questi oltre sette annidi Governo.

Per questo motivo vogliamo progettare un sistema di servizi di supporto per restituire al più presto ai bambini il loro mondo di relazioni, e per evitare che in assenza di una risposta delle istituzioni i genitori, e soprattutto le mamme, siano lasciati a se stesse. Le famiglie hanno il diritto di avere delle risposte e delle opportunità': per poter tornare al lavoro ma anche per dare un pieno riconoscimento dei diritti dei più' piccoli. Diritto alla salute, certo ma anche diritto alla socialità', diritto a giocare e diritto a imparare.

Altro

Buona Pasqua a tutti voi dal centro Multicultura!

Il centro Multicultura augura una serena Pasqua a tutti voi.Buona Pasqua dagli enti e organizzatori del progetto “Sostegno al valore della multiculturalità-Interventi di valorizzazione delle diverse culture e promozione di una comunità inclusiva”!

Il progetto “Sostegno al valore della multiculturalità-Interventi di valorizzazione delle diverse culture e promozione di una comunità inclusiva” prevede la realizzazione di azioni e servizi rivolti a bambini, ragazzi, genitori, insegnanti e operatori sociali, con l’obiettivo principale di valorizzare le diversità culturali per rafforzare l’identità, per includere e non per assimilare o omologare.

Il progetto è orientato a promuovere, attraverso la valorizzazione di tutte le culture presenti sul territorio, la creazione di una Comunità Educante, che possa facilitare il miglioramento della qualità della vita di tutta la popolazione del Municipio Roma 1 Centro.

A seguito delle misure restrittive causa Covid- 19 molte delle nostre attività sono state sospese.

Altro

Giovedì 19 Dicembre: La Festa di Natale!

Festa di Natale 2019 della Ludoteca Giocare senza Frontiere.Il Municipio Roma I Centro insieme alle cooperative Cotrad e Risvolti vi invitano alla Festa di Natale!

Giovedì 19 Dicembre alle ore 17.00 nella Ludoteca "Giocare senza Frontiere" presso gli spazi della Scuola d'Infanzia Cairoli si terrà la Festa di Natale.
Un racconto musicale interattivo intitolato "La Regina BLU e la Regina ROSSA" ci farà scoprire quanto la musica possa aiutarci a ritrovare l'armonia e a liberare tutti i colori del mondo!

"C'era una volta un paese molto lontano dove regnava la pace. Lo governavano due regine: erano tra loro molto diverse, ma..."

Siete curiosi?
Venite a scoprire il racconto e...

Altro

D(I)RITTI AL TRAGUARDO, suggestioni e proposte per una comunità educante, inclusiva e plurale a trent’anni dalla Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Convegno 20 Novembre a Roma: D(i)ritti al traguardo.Oggi a Roma dalle ore 9,00 presso gli spazi Wegil di Largo Ascianghi, 5, si sta svolgendo il Convegno “D(i)ritti al traguardo”, suggestioni e proposte per una comunità educante, inclusiva e plurale a trent’anni dalla Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, promosso dal Municipio Roma I Centro.

Se oggi facessimo un bilancio, con un occhio attento a ciò che accade nel mondo e anche nel nostro Paese, ci renderemmo conto che il percorso per raggiungere gli obiettivi di quella Convenzione è ancora lungo e difficile: troppi i diritti dei minori ancora non rispettati, addirittura calpestati in tante situazioni, come ad esempio nelle guerre e nei conflitti.

Oggi inoltre, anche in Italia, molti problemi sorgono a causa della non accettazione delle diversità di lingua, etnia, cultura e religione. E viviamo in un clima sempre più acceso di razzismo.

Per fortuna non mancano esempi di importanti iniziative volte a promuovere e valorizzare l’intercultura e a superare stereotipi e diffidenze, proprio come il Convegno di oggi “D(i)ritti al traguardo”.

Altro

20 Novembre Convegno “D(i)ritti al traguardo”, suggestioni e proposte per una comunità educante, inclusiva e plurale a trent’anni dalla Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

20 Novembrea Roma il convegno “D(i)ritti al traguardo”, promosso dal Municipio Roma I Centro.Sono trascorsi trent’anni dal 20 Novembre 1989, quando l’Onu promulgò la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Se oggi facessimo un bilancio, con un occhio attento a ciò che accade nel mondo e anche nel nostro Paese, ci renderemmo conto che il percorso per raggiungere gli obiettivi di quella Convenzione è ancora lungo e difficile: troppi i diritti dei minori ancora non rispettati, addirittura calpestati in tante situazioni, come ad esempio nelle guerre e nei conflitti.

Oggi inoltre, anche in Italia, molti problemi sorgono a causa della non accettazione delle diversità di lingua, etnia, cultura e religione. E viviamo in un clima sempre più acceso di razzismo.

Per fortuna non mancano esempi di importanti iniziative volte a promuovere e valorizzare l’intercultura e a superare stereotipi e diffidenze.
E il 20 novembre prossimo, a Roma, negli spazi Wegil di Largo Ascianghi, 5, saranno questi i temi del Convegno “D(i)ritti al traguardo”, promosso dal Municipio Roma I Centro.

Altro